gli eventi


 
Molti sono gli eventi che hanno visto ideatore e protagonista il pittore Walter Pozzi.

 

2015


 

Inaugurazione di piazza Missori restaurata a Milano.
Lettura della poesia "Il cavallo di piazza Missori" di Vittorio Catalani

Sfogliavamo una vecchia raccolta del “Corriere Lombardo” quando ci capitò di rivedere questi versi. Erano apparsi nel numero del 13-14 gennaio 1953 e ce n’eravamo quasi dimenticati. Proprio in quell’anno Benso Fini faceva pubblicare sul giornale da lui diretto poesie di questo genere. Vittorio Catalani le scriveva per ricordare cose e persone dai più dimenticate, piccoli monumenti importanti come quello al generale Missori e al suo cavallo stanco, di cui a Milano si continua a sorridere bonariamente.
Ma chi è, cosa rappresenta, il cavallo di piazza Missori? E perché, malgrado se ne parli con ironia, tutti dimostrano di volergli bene? Dicono che abbia combattuto da valoroso, ma non gli vediamo medaglie. È un richiamato alle armi, che s’avvia filosoficamente verso il congedo. Un cavallo “antiequestre”, che par fatto apposta per starsene a Milano, questa città che paga le tasse e nella quale non si vedono corazzieri.
Del Ripamonti, che fu il suo scultore, e di Giuseppe missori, generale garibaldino, sarebbe ovvio parlare. Ripamonti volle farne un umile cavallo vero. Il generale che lo cavalca venne dopo. Il tutto doveva diventare semplice e solenne. Doveva essere antieroico com’è antieroica la città alla quale il nostro cavallo è approdato.
Per rendere omaggio a Milano e al suo più degno monumento bisognava togliere dalle pagine d’un vecchio giornale la poesia di Catalani. Ecco il perché della pubblicazione.

Sei pittori e uno scultore

Lucio FONTANA (copertina), Renzo BASSI, Bruno CALVANI, Ibrahim KODRA, Giuseppe MIGNECO, Walter POZZI e Aligi SASSU


 

Il poeta e giornalista Vittorio Catalani con Walter Pozzi

 

2013


 

Mostra "Maschere e ritratti"
dal 7 settembre al 3 novembre 2013
presso DoloresArt Laboratory, Volterra, Pisa.

 

 

2011


 

Nel foyer dello Spazio Oberdan di Milano
in occasione del centenario della nascita si tiene
la mostra:

WALTER POZZI
(Bergamo 1911 - Milano 1989)

    

 

2010


 

Mostra "...ricordando..." Walter Pozzi a Peschiera Borromeo, Centro Nicola Calipari.

 

 

2008


 

Nel 2008 mostra IL GATTO NERO a Milano
Archivio di Stato
via Senato, Milano

   

 

2006


 

Mostra IL GATTO NERO a Renazzo
Museo S. Parmeggiani

 

Figli d'arte
Gabriella Ravazzi, Gemma Pozzi, Giorgio Scaini e Victor Togliani

 


Intervista alla dottoressa Maria Censi

 

 

1988


 

A maggio si tiene l'ultima mostra a Milano, presso
la Galleria Il Cannocchiale.

 

 

1983


 

"Una Vita per l'arte - Premio Savini"
Milano - 4 dicembre
Parla Walter Pozzi mentre lo osservano Henry Rosenthal e Giulietta Simionato.

 



 

 

 

 

1975


 

Il Comune di Milano gli dedica un'importante mostra antologica a Palazzo Reale presso la Sala delle Cariatidi.
Dal 1976 al 1988 tiene numerose mostre in Italia
e all'estero.

  

Video della mostra a cura dell'Istituto Luce

 

 

1970


 

Mostra personale organizzata a Milano.

  

 

1956


 

Nel decimo (ed ultimo) anno di vita del Gruppo, Walter Pozzi propone una rassegna delle diverse individualità artistiche del tempo sul tema
del ritratto ed invita a posare come modella la popolarissima attrice Gina Lollobrigida: intorno a lei si radunano ben 27 artisti e la manifestazione viene seguita da molta della stampa mondiale.

VEDI IL VIDEO

  

 

1946


 

Lettera di Vittorio De Sica
2 maggio 1946

 

 

 

1944-1947


 

Inizia l'attività del Gruppo de “Il Gatto Nero“
e nel 1947 viene annunciata la prima mostra “fuori casa”alla Galleria San Bernardo di Roma.

...”L'intento del fondatore è quello di riunire
i sopravissuti alla tragedia della guerra perchè insieme potessero riprendere coraggio e restituire fede nei valori dello spirito a tutti quegli artisti che potevano avvicinare...”

Negli anni del Gatto Nero, Walter Pozzi “inventa”
le Biennali di Porta Venezia, le cui prime edizioni
si tengono nel 1946 e nel 1948.

 

Tancredi
Walter Pozzi Squartato

  Cesare Andreoni
omaggio a Walter Pozzi
 

 

1939


 


Dà vita al Gruppo "La Rotonda"
che, nel 1940, organizza a Genova e Milano mostre collettive che destano l'attenzione di molti critici.

 

1935


 


La prima mostra personale si tiene a Milano,
nel 1935, con un invito, assai originale!